sabato 22 febbraio 2014

Lo storico è per sua natura revisionista

"Lo storico è per sua natura revisionista,
perché il suo lavoro prende le mosse dal lavoro
di coloro che lo hanno preceduto e tende a correggerlo
e a modificarlo alla luce di nuove scoperte,
nuove interpretazioni, nuovi documenti e
aggiungo io di un modificato clima culturale,
del sopirsi di passioni politiche e coinvolgimenti
emotivi spesso anche comprensibili."
Renzo De Felice

Nessun commento:

Posta un commento